Le Donne del Cinema Italiano

Ragazze d'oggi (1955)

 

Regia: Luigi Zampa

 

La Trama: problemi sentimentali di tre sorelle, figlie di un  vedovo, alle prese con i problemi del matrimonio. Una fa coppia fissa con un poco di buono, Armando, che cerca di avviarla alla prostituzione. Un'altra fidanzata con Sandro, impiegato in una compagnia aerea; un buon ragazzo ma per le sue idee moderne e il suo modesto reddito non ben visto dalla famiglia della ragazza. La terza stata da poco piantata in asso dal suo innamorato, figlio di un ricco industriale, che, ricattato dal padre contrario a questa relazione, ha deciso di  lasciare la fidanzata ed accettare il lavoro in una azienda di famiglia.

 

Recensioni:

"Film non molto felice di Luigi Zampa, che sembra stenti a ritrovare la buona vena dei suoi periodi migliori" [Umberto  Tani - Intermezzo, 29 febbraio 1956].

 

"Con Ragazze d'oggi... Luigi Zampa ha continuato l'indagine sul costume moderno, che gli stata sempre a cuore, prendendo questa volta per oggetto le ragazze della piccola borghesia... Pur con un titolo cos perentoriamente indicativo, il filmetto fuori dalla verit e levate alcune facili spatolate di colore milanese, non ha nulla che non si addica alle ragazze di tutti i tempi" [La Stampa, 13 gennaio 1956].
 

 

 

 

Manifesto 100x140

 

Locandina 33x70

 

Foto 50x70