Un omaggio a Ugo Tognazzi

 

Locandina 33x70

 

Le olimpiadi dei mariti (1960)

Regia: Giorgio Bianchi

 

La Trama: Ugo (Tognazzi) e Raimondo, due giornalisti le cui mogli sono andate in villeggiatura, "abbordano" due ragazze tedesche venute a Roma per le Olimpiadi. Le due ragazze, credendo che Ugo ed il suo amico siano proprietari d'una pensione, accettano ben volentieri il loro invito di recarvisi e ne invadono l'appartamento insieme ad un nutrito stuolo d'altri turisti germanici. A rendere pi confusa la situazione ecco arrivare, senza preavviso, anche le rispettive mogli dei due giornalisti che, per spiegare la presenza di tanta gente estranea nei loro appartamenti, ricorrono a fantastiche motivazioni, tra cui quella inverosimile di avere delle prove che Hitler vivo. A questa notizia i tedeschi, tutti neonazionalsocialisti, pretendono di sapere dai due malcapitati dove Hitler si nasconda realmente. Non avendo risposta, legano i due giornalisti e le loro mogli, tappano tutte le fessure della casa ed aprono la chiavetta del gas. Qualcuno suona alla porta e l'appartamento crolla con grande fragore; dalla porta scardinata entra Hitler in persona.