I film di Francesco De Robertis

I figli della laguna - La vita semplice     (1945-46)

Regia: Francesco De Robertis

La Trama: in un cantiere per gondole, a Venezia, lavorano Marco, il proprietario, e suo figlio Toto. Un affarista trasferitosi a Venezia con i figli, Andrea e Migia, vuole acquistare il cantiere, anche grazie ad alcune cambiali di Marco scadute, per demolirlo e farne una speculazione. Ma gli amici gondolieri e tutta la gente semplice del posto si oppone al progetto, ritenendo prioritario salvaguardare i valori della tradizione e della morale. Il progetto va in fumo grazie alla loro protesta e all'idillio nato nel frattempo tra Toto e Migia.

 

 

 

Manifesto 70x100

 

 

 

Il manifesto con il titolo originario, senza alcuna indicazione circa la produzione e distribuzione e con il nome del secondo regista De Robertis, risente della transizione dovuta alle vicissitudini del film. La versione, definitiva utilizzata per pubblicizzare la pellicola, riportata a lato, Ŕ stata realizzata ricoprendo la parte inferiore del manifesto con il titolo prescelto.

 

La pellicola I figli della laguna si annovera tra i film della Repubblica di Sal˛. La lavorazione del film, iniziata nel 1945 con la regia di Piero Costa, fu interrotta con la caduta della Repubblica Sociale Italiana e ripresa successivamente da Francesco De Robertis con il titolo La vita semplice; il film uscý nelle sale a fine 1946 distribuito dalla Scalera film.

Il regista Francesco De Robertis, molto attivo durante il fascismo e sopratutto nel periodo bellico (cfr. Uomini sul fondo La nave bianca), finita la guerra entra a far parte del movimento neorealista. Anche questo film, il suo primo dopo la caduta del regime fascista, Ŕ caratterizzato da lunghe riprese all'aperto e dall'utilizzo di attori non professionisti, per acquisire maggiore spontaneitÓ e dare alle vicende narrate un tono documentaristico; al di lÓ delle vicende dei protagonisti, I figli della laguna Ŕ un film sul mondo del lavoro, quello particolare degli artigiani fabbricanti di gondole tra le calli di Venezia.