Le mutande della censura

  

Manifesto 100x140

Joe Hill

Anno 1971 - Regia: Bo Widerberg

Il film racconta la storia di un immigrato negli Stati Uniti agli inizi del '900. Anche lui, come Sacco e Vanzetti, sarÓ vittima, condannato a morte, di un processo fazioso.

Molto curioso l'episodio raccontato da Sandro Simeoni a proposito di questo bozzetto da lui disegnato: "Il manifesto mostra un uomo in ginocchio costretto da alcuni individui a baciare la bandiera americana. Si parlava dei primi moti anarchici. Io fui tenuto chiuso quasi 24 ore all'ambasciata americana. Dissero: non Ŕ possibile che si obblighi un cittadino americano a baciare la bandiera americana.... Scherzi a parte (domanda Simeoni al suo intervistatore), lo sa chi mi venne a tirar fuori dall'ambasciata americana? Andreotti ".