Le Donne del Cinema Italiano

Un'estate con sentimento (1970)

 

Regia: Roberto Scarsella

 

 

 


 

Manifesto 100x140

 

La Trama: Mark, giovane rampollo di una ricca famiglia londinese, e Sue, sua coetanea di modesta estrazione sociale, entrambi studenti all'Accademia di Belle Arti, si frequentano, simpatizzano e si innamorano. Indifferente alla diversitÓ delle loro condizioni, Mark propone alla ragazza di vivere con lui in un cottage in Scozia. Tra verdi prati, torrenti e montagne i due giovani trascorrono insieme mesi di intensa felicitÓ, appena offuscati da qualche visita di Mark ad un'altezzosa famiglia amica. Sul finire dell'estate per˛ Sue, che gli ha confessato di aspettare un bambino, capisce che il giovane non l'ama pi¨. Si mette perci˛ in disparte, dopo aver perso accidentalmente il figlio, mentre Mark finisce con lo sposare una ricca ragazza del suo ambiente.

 

Come racconta Roberto Poppi, riassumendo un articolo pubblicato da 'Il Messaggero' del 6.11.1969 a firma Mario Galdieri: "Un solo film. Mai sentito dire prima e sparito dopo. Ebbene, questo signore, romano classe 1926, era (Ŕ?) un giovane avvocato che per˛ non voleva fare l'avvocato. Voleva fare il regista e ci prov˛ anche in America, ma nessuno se lo fil˛, tanto che per campare si mise anche a distribuire gli elenchi telefonici a Los Angeles. Torn˛ in Italia ormai senza speranze. Gli capit˛ fra le mani un libro di John Harvey (Within and Without) e decise di farci un film. Scrisse la sceneggiatura e incredibilmente trov˛ un po' di soldi (glieli diede Marina Cicogna). Poi telefon˛ a Stefania Sandrelli dicendole 'Voglio fare questo film con te'. Lei lesse il copione e gli ritelefon˛: 'Anche gratis!'.
Il film non incass˛ una lira e del buon Scarsella non si seppe pi¨ nulla".