Le Donne del Cinema Italiano


 

Locandina 33x70

 

 

 

L'amante di gramigna (1968)

 

Regia: Carlo Lizzani

 

La Trama: nel 1865 in Sicilia, due poveri contadini, Giuseppe Gramigna e suo padre, sono costretti dal benestante del luogo, il barone Nard˛, a lasciare la loro misera casa, che il barone cede ad Assunta e a sua figlia Gemma (Stefania Sandrelli). Giuseppe per vendicarsi si da al brigantaggio, uccidendo i "mediatori", complici di Nard˛, e recatosi nella sua vecchia abitazione, le dÓ fuoco; Gemma, da sempre segretamente innamorata di lui, decide di seguirlo e di condividerne rischi e pericoli. Ramarro, soprastante del barone e promesso sposo di Gemma, cerca di sorprendere i due amanti per vendicarsi; il suo piano fallisce, ma Gemma in fuga, mentre cerca di raggiungere la casa materna, viene violentata da alcuni uomini di Nard˛. Giuseppe, disperato, per completare la sua vendetta raggiunge il barone, trovandolo per˛ giÓ agonizzante, linciato dai suoi stessi braccianti, ribellatisi ad una delle sue prepotenze. Mentre infierisce sul suo corpo sopraggiungono i soldati piemontesi e lo uccidono.