Le Donne del Cinema Italiano

La Trama: il commendatore Tullio Conforti un agiato cinquantenne, proprietario di un'avviata industria di tessuti. Separato dalla moglie, vive solo in un lussuoso appartamento, con il suo fido maggiordomo. La sua esistenza molto pi movimentata di quanto possa apparire al momento in cui dichiara a un'intervistatrice di essere contrario al divorzio in Italia a causa dei suoi principi religiosi. Infatti il Conforti, pur non avendo mai pensato al divorzio, mantiene praticamente un harem, continuando a incontrarsi con la moglie, della quale favorisce una relazione con un barone, e con tutte le donne che sono entrate nella sua esistenza. Nel suo lavoro dinamico, ma questo non gli impedisce di dedicarsi a Emanuela (Silvana Mangano), alla baronessa Olga, a una hostess svedese, a una giovane donna e alle due gemelle avute da suo padre con la signora Camilla. A ciascuna di queste donne Tullio dedica uno dei giorni della settimana, molti milioni e premurosi interventi che servono a risolvere tutti i loro possibili problemi mentre riserva a se stesso soltanto la domenica per salutari crociere sullo yacht.

 

 

 

 

 

Scusi lei favorevole o contrario? (1966)

 

Regia: Alberto Sordi


 

 

 

 


 

Locandine 33x70