Le Donne del Cinema Italiano

 

Locandina 33x70

 

La pupa del gangster (1974)

 

Regia: Giorgio Capitani

 

 

La Trama: Charlie Colletto, noto nell'ambiente della mala milanese, il boss dell'anonima Mignottari e controlla le sue dipendenti tramite il suo complice Chopin. Una di queste somiglia straordinariamente alla diva Rita Hayworth, di cui Charlie innamorato, e per questo motivo la sua ragazza preferita, la sua 'Pupa', anche se la tradisce con un'altra, Anna. Una sera, nel corso di un litigio, Charlie uccide casualmente Anna e ricorre a Chopin per fare sparire eventuali indizi; inoltre impone alla sua Pupa di testimoniare il falso per procurargli un alibi. La ragazza, stanca di soprusi e percosse, fa di tutto per mettere la polizia sulle tracce dell'assassino ma, scoperta, verrebbe giustiziata da Charlie e Chopin se il commissario di polizia, Salvatore, segretamente innamorato di lei, non accorresse prontamente. Assicurati alla prigione i due delinquenti, la Pupa e il suo amico poliziotto si mettono in affari con la Lega PRO PRO (Protezione Prostitute).