La Commedia Sexy all' Italiana

Malizia (1973)

 

Regia: Salvatore Samperi

 

La Trama: a Catania un commerciante in tessuti, il cavaliere Ignazio, rimane vedovo e con tre figli: Antonio diciottenne, Nino quattordicenne e il piccolo Enzino. Il giorno stesso dei funerali arriva in casa, assunta dalla buonanima, una servetta giovane e bella, Angela. La sua presenza risveglia ben presto le voglie dei tre maschi piu' grandi; il padre Ignazio, invaghitosi di lei, la vuole sposare. Ma Angela, per accettare l'offerta di matrimonio, pone come condizione il consenso dei tre fratelli e Nino ne approfitta, negandoglielo: lui dice per rispetto della madre defunta, in realtÓ per costringere Angela ad accettare le sue fantasie erotiche. La ragazza per un po' resiste, ma quando s'accorge che senza la collaborazione di Nino le sue nozze con Ignazio andrebbero in fumo, decide di accontentare il ragazzo. Ottenuto finalmente il suo assenso, Angela sposa il cavaliere.


 

Malizia viene generalmente indicato come il film precursore di buona parte delle commedie sexy degli anni '70. La ricetta del regista Ŕ semplice: una procace e accondiscendente servetta (Laura Antonelli venuta giÓ alla ribalta con il film Il merlo maschio), inserita in  una tipica famiglia italiana (siciliana), suscita le voglie erotiche del padre vedovo e del giovane figlio; un calderone in cui si mescolano ipocrisie borghesi, tormenti adolescenziali e sesso in provincia. Fu un grandissimo successo.

 

 

 

Locandine 33x70